Cose bugiarde


photo credit: Otis Blank Wheel via photopin (license)

Qualche tempo fa stavo ragionando sulle parole e sulla loro semantica, nonché sul fatto che lingue diverse offrano (o non offrano, a turno) la possibilità di far slittare parole che si somigliano l’una verso l’altra, forzandole a prendere significati vagamente impropri. Se non avete capito nulla fa lo stesso: io mi sono capito benissimo.

Succede così che le parole e i loro significati propri, da vocabolario intendo, differiscano dai significati impropri, vale a dire quelli che vengono dal loro valore facciale. Un po’ come i soldi che pur avendo sopra scritto “100 Euro” tra dieci anni non è mica vero che valgono ancora cento euro. Quando succede alle parole, allora al mio orecchio diventano irrimediabilmente bugiarde. Che se uno scrittore decidesse di raccoglierne una manciata, di parole bugiarde, poi potrebbe scriverci delle storie fantastiche.

Siccome oggi sono generoso (no, non sto parlando dei centoeuri di cui sopra) voglio condividere con voi la prima della lista: volante. Con un poco di ricerche su Google è facile trovarne l’etimo ma questo non basta a soddisfarmi; la falsità di un oggetto senza ali che dovrebbe invece chiamarsi volvente, come minimo, mi urta e non mi fa vedere l’ora che le macchine si guidino con un joystick. Un bastone della gioia, munito di apposito righello in omaggio, vero e unico attrezzo per piloti dappoco che a ogni semaforo si considerano gli unici epigoni di Sochmaker.

Lasciare un commento è sempre una buona idea!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.